Le Migliori Tastiere per PC

Sara Tamisari | | 14 minuti di lettura

Scegliere una tastiera non è facile, dipende molto dall'utilizzo che fai del tuo computer. Sei un gamer? Uno che scrive molto? Un programmatore? O vuoi semplicemente una tastiera che riesca a coniugare un design piacevole da guardare a una funzionalità ottimale? Di tastiere per PC ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutti i tipi di persone, ma quali sono le migliori? Ecco una guida che vi porterà attraverso le migliori tastiere in circolazione.

Le migliori tastiere sono quelle che ti permettono di lavorare al tuo computer e allo stesso tempo di poter passare del tempo libero senza mai crearti problemi. Deve adattarsi alla perfezione alle tue mani e permetterti di trovare i tasti che ti servono immediatamente. Di modelli ce ne sono tantissimi, ci sono quelle wireless che ti permettono una certa libertà sulla scrivania senza alcun tipo di intralcio, poi ci sono quelle retroilluminate con le quali puoi anche scrivere al buio e molte altre ancora.

Un elemento importante da considerare quando si compra una tastiera, qualsiasi sia il tuo scopo, è la reattività quando vengono spinti i tasti. Sotto questo punto di vista le tastiere meccaniche potrebbero sembrare migliori, ma non bisogna sottovalutare la validità di quelle a membrana.

Come scegliere una tastiera per PC

Come dicevamo prima la scelta della tastiera è un processo piuttosto delicato, tutto dipende dall'attività che svolgi davanti al tuo PC. Per esempio se sei un gamer avrai sicuramente bisogno di una tastiera meccanica perché i suoi tasti più grandi e comodi per le dita ti aiuteranno a destreggiarti meglio quando giochi. Al contrario, se sei una persona che lavora molto al PC e scrive tanto, una tastiera a membrana sarà l'ideale.

Se invece lavori su una scrivania molto piccola e non vuoi avere dei fili che ti occupino spazio dovrai sicuramente scegliere una tastiera wireless, ma anche in questo caso le opzioni sono molte.

Per scegliere la migliore tastiera per te devi considerare non solo l'utilizzo che ne fai, ma anche la grandezza delle tue mani e di conseguenza la misura in centimetri della periferica che sceglierai. Se hai le mani molto piccole e opti per una tastiera meccanica con tasti grandi, probabilmente non ti troverai molto a tuo agio.

Tastiere per scrittura

La maggior parte delle persone pensano che per scrivere una tastiera valga l'altra. Questo non è del tutto vero, certo, se siete dei videogiocatori o dei programmatori, è ovvio che non comprerete più di una tastiera per il vostro PC, ma se siete persone che utilizzano il computer allo scopo principale di scrivere, è bene riuscire a trovare la tastiera che faccia per voi, che possa agevolare il più possibile lo scorrimento delle mani sui tasti.

Di tastiere per scrivere ne esistono molte e, ovviamente, lo scopo primario di tutte le keyboard è quello di permettere all'utente di poter scrivere, eppure ci sono alcune tastiere che sono state pensate solo ed esclusivamente a quello scopo e noi vogliamo mostrarvi quali siano le migliori.

Kensington Advance Fit

La Kensington è probabilmente una delle migliori tastiere in circolazione soprattutto grazie all'ottimo rapporto qualità prezzo. Risulta molto sottile e poco ingrombrante, i tasti sono silenziosi e reagiscono velocemente alla pressione grazie alla breve distanza che li divide. La tastiera, nonostante sia molto leggera, è totalmente antiscivolo ed è adatta a qualsiasi tipo di mano.

JCLIVETEK®

Pensata appositamente per i dispositivi iOS, ma compatibile anche con altri, questa tastiera è particolarmente sottile e compatta, l'ideale per chiunque abbia un modo di scrivere frenetico e abbia bisogno di trovare velocemente i tasti: questi ultimi infatti sono ben distanziati per garantire a chi scrive massima precisione. La tastiera è inoltre bluetooth e si collegerà al vostro PC (quando compatibile) a distanza e senza l'intralcio del cavo. Questa keyboard si può ovviamente collegare anche con altri dispositivi mobili come tablet e smartphone.

Logitech Wireless Combo MK520

Se state cercando un bundle che comprenda sia una tastiera che un mouse di ottima qualità allora vi consigliamo questa combo. All'interno della confezione troverete la tastiera wireless MK520 che è molto compatta e silenziosa; antiscivolo e offre un poggia-polsi per fare in modo che le braccia non vi facciano male dopo molto tempo passato a scrivere. Il mouse è basilare, ma di ottima fattura, parliamo pur sempre di Logitech che nel mondo per le periferiche per PC rimane una garanzia.

Tastiere per il gaming

Le tastiere da gaming solitamente sono meccaniche, questo perché rispondono più velocemente alla pressione dei tasti e non vi è il bisogno di premere il pulsante fino in fondo. Le tastiere meccaniche sono inoltre più semplici da pulire. Un elemento che può aiutare un videogiocatore è anche la retroilluminazione, se si gioca con una scarsa quantità di luce, riuscire a vedere i tasti può risultare molto utile soprattutto quando si cercano i numeri (per cambiare arma o usare abilità diverse).

Una tastiera da gaming deve, possibilmente, offrire anche delle sezioni per le macro, la possibilità di impostare più di un profilo diverso in modo che, ogni volta che cambi gioco, non dovrai re-impostare i comandi da capo, ma ti basterà premere un semplice pulsante.

Corsair Strafe

Questa tastiera meccanica è estremamente precisa e offre alcune comodità alle quali nessun videogiocatore dovrebbe rinunciare: i tasti sono retroilluminati e vi è un piccolo processore integrato che garantisce un'ottima sensibilità ai tasti. La testiera è fornita anche di un'entrata USB che vi potrà permettere di collegare un altro device direttamente alla periferica.

Logitech G910 Orion Spectrum RGB

Lo sappiamo che la Logitech è sempre una garanzia, e in particolare, questa tastiera meccanica, offre tutto ciò che serve a un videogiocatore. I tasti sono estremamente precisi, è retroilluminata e, elemento più importante, offre ben 9 tasti macro sulla sinistra personalizzabili al 100%, 3 tipi di profili differenti e un poggia-polsi abbastanza grande per non far stancare le braccia.

Cooler Master Storm Devastator II

Questa tastiera risulta essere molto economica, ma allo stesso tempo la qualità della fattura e dei materiali utilizzati è eccezionale. La Cooler Master è una marca famosa nell'ambito del gaming ed è sempre molto affidabile. La tastiera presenta alcuni tasti personalizzabili, retroilluminazione e un'ottima sensibilità. In più incluso nel pacchetto troverete anche un mouse da gaming di buona fattura che raggiunge i 2000 DPI.

Scissor-Switch

Le tastiere Scissor-Switch sono estremamente sottili e sono utilizzate più che altro per scrivere. Sempre più spesso questo tipo di tastiera è wireless perché essendo molto pratica e snella si tende a muoverla sulla scrivania. Si tratta della tastiera ideale per tutti coloro che non usano sempre la keyboard e vogliono poterla rimuovere dal banco di lavoro.

Le scissor-switch si possono trovare a praticamente tutti i prezzi, proprio per questo è difficile capire se si tratti di tastiere durature e affidabili. La prima cosa che si deve andare a vedere su questo tipo di tastiera è la fattura: deve essere resistente, ma allo stesso tempo estremamente leggera.

Kensington K72357IT

Questa tastiera è cablata ma è così sottile che ti sembrerà che si fonda con la scrivania. Estremamente precisa riconosce immediatamente la pressione di un tasto. La Kensington è un'ottima marca alla quale affidarsi e questa tastiera in particolare risulta di ottima fattura.

HP Wireless K5510

Come dicevamo molto spesso le scissor-switch sono wireless e quindi prive di cavo: una delle migliori è probabilmente la HP K5510: la marca è ovviamente affidabile e questa tastiera risulta piuttosto sottile e comoda da spostare. L'assenza di fili ti permette di muoverla come vuoi.

Perixx PERIBOARD-311

La Perixx è una marca poco conosciuta, ma nonostante questo propone periferiche di ottima qualità a prezzi contenuti. In particolare questa tastiera scissor-switch risulta comoda, elegante e molto sottile. Il cavo è intelligentemente collocato al lato della tastiera in modo che non sia d'intralcio e la periferica è tra le più silenziose.

Membrana

Le tastiere a membrana sono di solito molto comode e le meno costose tra tutte. Sono leggermente più difficili da pulire rispetto alle meccaniche e leggermente meno sensibili, tuttavia è possibile trovare tastiere di questo tipo che offrano un'ottima esperienza di scrittura.

Esistono anche tastiere a membrana pensate appositamente per il gaming, è possibile trovarle a prezzi molto più bassi rispetto alle meccaniche e alcune volte offrono un rapporto qualità/prezzo davvero eccezionale. Vediamo insieme quali sono le migliori nella loro categoria.

Logitech MK850

Tra le tastiere a membrana, come sempre ci affidiamo a Logitech che risulta essere una garanzia in ogni caso. Questa è forse la più costosa, ma la migliore che c'è in circolazione nel suo genere. Con un grande poggia-polsi e un comodo mouse incluso, la tastiera è sottile, silenziosa e soprattutto wireless.

Cooler Master CM

Per chi invece non vuole rinunciare al gaming ma non può permettersi una tastiera meccanica, consigliamo sicuramente questa periferica della Cooler Master che è sempre una garanzia. Economica, con tasti retroilluminati ed estremamente precisi.

Logitech K270

Tornando da Logitech, la K270 è una delle più economiche, ma allo stesso tempo affidabili tastiere a membrana. Permette di gestire il proprio computer grazie a dei tasti multimediali aggiuntivi ed è wireless. Si collega al PC tramite una piccola USB e risulta rispondere perfettamente ai comandi.

Meccaniche

Le tastiere meccaniche solitamente sono quelle che costano di più, questo perché offrono una precisione dei tasti molto elevata rispetto agli altri tipi e hanno anche una vita molto più lunga. Le meccaniche sono infatti indicate per tutti coloro che si dedicano al gaming o alla programmazione.

Le keyboard meccaniche raramente sono wireless perché devono sempre garantire un'ottima ricezione dei comandi, proprio per questo solitamente il cablaggio è molto resistente e garantisce una buona durata della tastiera. Questo tipo di periferiche possono risultare scomode per chi scrive molto, ma una volta fatta l'abitudine sono le più affidabili.

AUKEY 104

La Aukey è una marca che si dedica soprattutto al gaming, è molto affidabile e allo stesso tempo economica. Nonostante si parli di una tastiera meccanica, infatti, il prezzo risulta piuttosto contenuto. Questa tastiera in particolare offre una buona retroilluminazione, un'ottima sensibilità dei tasti e nonostante si tratti di una periferica meccanica è molto silenziosa.

Trust GXT 880

La Trust è una delle marche più economiche che offre un rapporto qualità prezzo eccezionale. Nonostante si parli di una tastiera meccanica anche in questo caso il prezzo è inferiore ai cento euro. La periferica offre la retroilluminazione e un'ottima sensibilità dei tasti.

Razer Ornata

La Razer è una delle migliori marche per il gaming e le sue tastiere meccaniche sono sicuramente tra le migliori in assoluto. Offre un sistema di retroilluminazione e i testi godono di una sensibilità maggiore rispetto ai competitor offrendo una precisione estrema e affidabile.

Wireless

Le tastiere wireless sono molto comode e spesso si incrociano con le scissor-switch o quelle a membrana. Difficilmente troverete un'ottima tastiera meccanica wireless perché di solito le meccaniche sono pensate per il gaming. Molto spesso le tastiere wireless sono vendute in combo con un mouse della stessa categoria.

Per scegliere una buona tastiera wireless bisogna assicurarsi che risponda bene ai comandi, a tutti gli input e essere certi che il segnale della tastiera non venga mai meno. Le perfieriche wireless sono di solito molto economiche soprattutto perché non hanno bisogno di caratteristiche particolari.

Trust Nola

La Trust, lo sappiamo, è una marca economica, ma allo stesso tempo affidabile. In particolare questa tastiera wireless offre un'ottima risposta dei comandi a un design compatto e piuttosto sottile in grado di fornire un'ottima mobilità della tastiera. Incluso nel pacchetto troverai anche un mouse della stessa categoria che risulta essere di buona qualità.

JETech 2160-KB

La JETech 2160 fa parte di quel filone di tastiere wireless poco conosciute ma che offrono un rapporto qualità/prezzo eccezionale. Il design è molto particolare e i tasti sono ben distanziati per permettere anche a chi ha delle mani molto grandi di scrivere in tutta comodità.

TopElek

Anche la TopElek è poco conosciuta ma è una tastiera wireless che offre un'ottima precisione legata a una risposta agli input immediata. Anche in questo caso nel prezzo piuttosto economico è incluso un mouse wireless non di qualità superiore, ma che di certo svolge il proprio lavoro.

Cablate

Il segreto per acquistare una tastiera cablata che possa durare nel tempo sta proprio nel rivestimento del cavo. Non importa se non tendi a muovere molto la tastiera sopra la scrivania, un cavo di scarsa qualità prima o poi si usurerà e i collegamenti al suo interno verranno meno.

Di conseguenza bisogna sempre assicurarsi che il cavo che collega la tastiera al PC sia rivestito di materiali di buona fattura: di solito il nylon risulta essere il materiale più resistente, ma ci sono anche altri tipi di cavi che vale la pena di provare.

HyperX Alloy 

Come dicevamo, il cavo deve essere molto resistente per garantire una buona longevità alla tastiera. Questa perifericha presenta un cablaggio completamente rivestito e resistente anche alle trazioni più estreme garantendo quindi alla tastiera una vita più duratura.

Corsair Strafe

In assenza di materiali di supporto per il cavo, va bene anche il rivestimento in plastica, ma ci sono degli elementi da rispettare. Come la Corsair Strafe, per essere resistente, il cavo deve avere un buono spessore e a questo punto, nonostante sia protetto da un materiale di gomma, la longevità della tastiera è comunque al sicuro.

Corsair K65

Se invece non siete mai contenti e volete assicurarvi che quel cavo resista davvero per anni dovrete assicurarvi che sia non solo molto spesso, ma anche rivestito di un materiale apposito che ne garantisca la buona durata. Esattamente come in questo caso.

Illuminate

Di tastiere retroilluminate ne abbiamo già viste parecchie, a cosa servono? L'illuminazione della tastiera è molto utile per scrivere al buio, ma molto più spesso è utilizzata più che altro come ornamento. Alcune tastiere infatti permettono di personalizzare l'illuminazione.

La retroilluminazione di solito è a LED, ma non tutte le tastiere consentono una personalizzazione totale. Molte di quelle sul mercato infatti si limitano a offrire un solo colore per la retro illuminazione, mentre altre danno più libertà. Vediamo le migliori.

Trust GXT 850

Come già detto la Trust è una marca che offre un ottimo rapporto qualità prezzo, in questo caso viene proposta un'ottima tastiera da gaming con un comodo poggia-polso integrato e per quanto riguarda l'illuminazione offre tre tipi di colori differenti.

Logitech Craft

La Logitech Craft è una tastiera particolare, offre infatti un tipo di illuminazione di un solo colore ma che si adatta a tutte le condizioni di luce in automatico. Riesce inoltre a distinguere quando le tue mani si avvicinano e illumina maggiormente i tasti.

Corsair K55

La Corsair K55 è un'altra tastiera da gaming di ottima qualità, ma la sua particolarità sta nella retroilluminazione in RGB che offre fino a dieci modalità differenti che puoi impostare come meglio credi. I tasti sono precisi e silenziosi e il grande poggia-polsi è molto comodo.

Multifunzione

Le tastiere multifunzione sono quelle che di solito racchiudono un po' tutto ciò che abbiamo visto in precedenza. Possono quindi essere retroilluminate, con touch-pad integrato, spesso sono wireless e piuttosto piccole per avere una buona mobilità sulla scrivania.

Solitamente questo tipo di tastiere sono a membrana o scissor-switch, sono molto resistenti e l'ideale per tutte quelle persone che utilizzano il computer sia per giocare, sia per scrivere e anche per lavorare su diversi tipi di progetti, ma sono ottime anche se volete usarle per la vostra smart TV.

Premium Slim

La Premium Slim di Desire2 è una tastiera che offre diverse funzionalità, tra cui un pad integrato per fare in modo che non vi serva il mouse. Offre inoltre la retroilluminazione e la fattura è di ottima qualità: costruita con acciaio inossidabile risulta comunque leggera e maneggevole.

T16

Questa tastiera offre tutto ciò che serve a un utente di PC estremamente versatile. Il pad integrato, i pulsanti adibiti al gaming, la retroilluminazione ed è piccola e maneggevole. La forma particolare può sembrare strana all'inizio, ma è solo questione di abitudine.

Tastiere con touch-pad integrato

Le tastiere con il touch-pad integrato sono molto utili per chi non si trova molto bene con il mouse. Queste keyboard per PC sono pensate appositamente per poter utilizzare il proprio computer senza dover mai spostare le mani dalla propria tastiera.

La differenza tra le varie periferiche con touch-pad integrato sta nella posizione di quest'ultimo. Devi infatti assicurarti di trovarti bene con il touch-pad a destra oppure al centro ed essere sicuro di aver controllato che questo tipo di tastiera possa farti sentire a tuo agio.

Logitech K400

Come sempre Logitech è una garanzia e in questo caso offre una tastiera che può andar bene sia per il PC che per la tua Smart TV. La keyboard è infatti wireless e il pad integrato sulla destra è liscio e comodo da usare. I tasti, inoltre, sono straordinariamente silenziosi.

Microsoft All-in-One

Ovviamente anche le periferiche di Microsoft sono di ottima fattura, non sono da gaming e non sono professionali, ma il rapporto qualità prezzo è ottimo. Anche questa keyboard presenta il touch-pad posizionato in alto a destra e risulta essere comoda e maneggevole.

Proster 2.4G

Un'altra tastiera di ottima qualità è la Proster che tuttavia ha il difetto di non essere compatibile con i dispositivi Apple. Il touch-pad posto sulla parte destra è molto grande e ti permetterà di muovere in libertà il cursore sul tuo personal computer.

I nostri consigli

Come dicevamo prima scegliere una tastiera è un processo difficile e arduo. Innanzitutto bisogna considerare quanti soldi si è disposti a spendere e in secondo luogo quale sarà l'utilizzo primario della periferica. Un terzo elemento che non si può sottovalutare è la grandezza delle proprie mani e, di conseguenza, della tastiera. Le dita devono poter scorrere sulla keyboard in libertà permettendoti di scrivere anche senza dover per forza guardare i tasti o avere paura di premerne due nello stesso momento.

Quello che ti consigliamo di fare in questo caso è di guardare bene le misure della tastiera e cercare di capire quanto sia grande. Poi, con questa guida, ti abbiamo dato tutti gli strumenti per scegliere la tua keyboard a seconda dell'utilizzo che ne farai.