Vivigratis logo
Facebook logoYoutube logoFlipboard logo
Viaggi • I migliori tour del Messico, dalle piramidi Maya alle spiagge
Condividi
Whatsapp logo
Telegram logo
Pinterest logo

I migliori tour del Messico, dalle piramidi Maya alle spiagge

Consigli e offerte per tour del Messico
Se è questo il Messico, sono contenta di essere venuta, sono contenta di fermarmi. (Nancy Hartwell)

Dove l'eredità coloniale spagnola incontra le tradizioni indigene e la cultura Maya, dove il deserto si trasforma in montagna e poi incontra l'oceano: siamo in Messico, una delle terre più affascinanti dell'America latina.

Un viaggio in Messico è in grado di scardinare ogni pregiudizio: incontro di culture e paesaggi naturali diversi, questo immenso stato federale saprà soddisfare i tuoi desideri se sei alla ricerca di cultura, con le piramidi Maya e le città coloniali, ma anche la tua voglia di mare, ad esempio con le spiagge e le località balneari da sogno della Riviera Maya.

Soltanto un sogno? Certo che no! Per organizzare un viaggio in Messico basta giocare d'anticipo e trovare qualche buona occasione. Ad esempio, come quelle che ti presentiamo qui: tra diverse offerte per viaggi in Messico, di sicuro troverai anche la tua!

Messico: che cosa vedere e tour

Le piramidi Maya in Messico
Uno di quei luoghi dove si comincia a capire qualcosa solo quando si rinuncia a capire. (Pino Cacucci, La polvere del Messico).

No, non puoi vedere tutto in un solo viaggio. Da una parte, perchè il Messico è un territorio sconfinato e dall'altra perchè, per via dell'elevato tasso di criminalità, solo alcuni stati del Messico sono considerati sicuri per i turisti.

Tour di Chiapas e Yucatan

Tra questi spicca sicuramente lo Yucatan, situato sull'omonima penisola, ricco di testimonianze archeologiche della civiltà Maya, per questo di solito proposto tra gli itinerari classici per i viaggiatori che visitano il Messico per la prima volta. Qui si trova infatti il celeberrimo sito Maya di Chichen Itza, ma anche le coloratissime città coloniali di Mérida, che è anche capitale dello stato, Valladolid e Izamal.

Chi vuole fare vita da spiaggia approfittando di una vivace movida serale, può fermarsi (o concludere il proprio viaggio) sulla Riviera Maya. Non uno stato, ma una striscia di costa caraibica ad est della penisola dello Yucatan, questa zona è famosa per le spiagge attrezzate e i resort all inclusive. Le località più apprezzate sono Cancun e Playa del Carmen, città dove distese di sabbia bianchissima incontrano l'azzurro acceso del mare. Più a sud c'è anche Tulum, con le sue rovine Maya direttamente sulla spiaggia.

Tour del Messico tra Chiapas e Yucatan
Tour del Messico tra Chiapas e Yucatan

viviTravels

7 giorni / 6 notti.

Vai al negozio

Il Chiapas è l'altro stato più popolare per gli itinerari turistici dopo la penisola dello Yucatan: qui si trovano importanti città coloniali come San Cristobal de las Casas, o città come San Juan Chamula dove gli abitanti indossano ancora gli abiti tradizionali della zona.

Ma si trovano anche le rovine archeologiche di Palenque e Yaxchilan, l'incantevole Canyon del Sumidero e le magnifiche cascate di Agua Azul.

Tour del Chiapas colorato in Messico
Tour del Chiapas colorato in Messico

viviTravels

7 giorni / 6 notti.

Vai al negozio

Tour della Baja California

Cosa vedere in Messico: Balandra Beach in Baja California
Balandra Beach in Baja California.

Per chi ama invece i paeasaggi più aspri del deserto c'è la Baja California Sur, estrema propaggine della penisola della Baja California, a sua volta continuazione della ben più famosa California statunitense. Oltre ad avvistare le balene, in Bassa California ci si perde tra le bellezze naturali dei parchi marini, raggiungendo in barca il famoso Arco di Cabo San Lucas, una formazione rocciosa che emerge dalle acque nei pressi di quella che è la località balneare più vivace della regione.

Tour della Baja California tra pitture rupestri e balene grige
Tour della Baja California tra pitture rupestri e balene grige

viviTravels

11 giorni / 10 notti.

Vai al negozio

E poi da vedere c'è La Paz, la capitale dello stato, la vivace città di Loreto e il meraviglioso parco nazionale di Cabo Pulmo. La spiaggia più bella in assoluto qui è Playa Balandra, vicino a La Paz, dai fondali trasparenti, molto amata da chi pratica snorkeling. L'isola di Espiritu Santo, al largo della costa di La Paz, è un vero paradiso: patrimonio Unesco, fu battezzato "acquario del mondo" dall'oceanografo Jacques Cousteau per la grande presenza di otarie, coralli e pesci tropicali.

Anche Bahia Magdalena riserverà piacevoli sorprese a chi ama avvistare gli animali: questo tratto di costa selvaggia è popolato da cormorani, aironi blu, falchi pescatori e procellarie. Se apprezzi la natura incontaminata e i paesaggi un po' aspri, la Baja California è la regione del Messico che amerai di più.

Tour e avventura in Bassa California in Messico
Tour e avventura in Bassa California in Messico

viviTravels

9 giorni / 8 notti.

Vai al negozio

Città del Messico

Città del Messico, Palazzo delle belle arti
Il Palazzo delle Belle Arti a Città del Messico.

Non si può infine lasciare il Messico senza aver visto la sua capitale, Città del Messico, capoluogo dell'omonimo stato, sintesi di tutto quanto troverai nel paese. Città eterogenea e sterminata, è famosa per il tempio azteco detto Templo Mayor e per il sito archeologico di Teotihuacan (ad una quarantina di chilometri dalla metropoli), ma anche per l'imponente Palazzo delle Belle Arti e per lo Zocalo, il centro storico patrimonio Unesco e il Palazzo nazionale con i murales di Diego Rivera.

Il Giorno dei Morti in Messico

Giorno dei Morti in Messico
In Messico la morte è così vicina. [...] C'è la Festa dei Morti, c'è la Tauromachia. Ed è per questa ragione che in Messico e in America latina siamo così vivi. (Gael Garcia Bernal).

La festa per il giorno dei morti in Messico è una celebrazione molto sentita, ed è tutt'altro che una festa triste. Ricorre l'1 e il 2 novembre e le sue origini vengono fatte risalire alla civiltà azteca. In questi due giorni si celebra il ritorno dei cari defunti sulla terra per incontrare i vivi. Le città si riempiono di colori, di carri, altarini, di maschere di scheletri, ofrendas per i defunti e teschi colorati e variopinti: una celebrazione talmente vivace da essere diventata Patrimonio culturale immateriale dell'Unesco.

A Città del Messico la festa è molto partecipata, soprattutto nei canali del quartiere di Xochimilco, dove un tempo sorgeva la capitale azteca. Qui le acque si riempiono di trajineras, imbarcazioni tradizionali che vengono colorate per l'occasione.

Anche lo Zocalo, il centro storico di Città del Messico, viene animato da decorazioni a tema, mente a Mixquic, a sud est di Città del Messico, il 2 novembre si celebra l'Alumbrada, in cui le famiglie si radunano con candele accese per pregare e cantare in onore dei defunti, regalando loro oggetti artigianali e ghirlande di fiori.

Il festeggiamento del Día de los Muertos coincide con l'Halloween della tradizione statunitense, ma non ha nulla della sua cupezza; inoltre, questa festa è celebrata in quasi tutta l'America latina, ma solo in Messico raggiunge la massima bellezza ed intensità. Per questo, se stai pensando di organizzare un viaggio in Messico tra ottobre e novembre, ora hai un motivo in più per farlo.

Quando andare

Messico: consigli sul periodo migliore
Una collezione di incredibili contrasti. (Gilbert Highet)

Il periodo migliore per visitare il Messico è quello compreso tra dicembre e aprile, pur tenendo in considerazione le differenze da zona a zona. L'estate europea è sconsigliata, in quanto corrisponde al periodo delle piogge, che da settembre a ottobre si possono trasformare in cicloni.

I documenti per partire

Per viaggiare in Messico è necessario avere con sè il passaporto con validità residua di sei mesi dal momento dell'ingresso nel paese. Non è invece richiesto il visto per viaggi a scopo di turismo fino a 180 giorni. Non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma si raccomanda di vaccinarsi contro epatite A, B, salmonella e morbillo e di stipulare un'assicurazione sanitaria completa che copra spese mediche ed eventuale rimpatrio sanitario di emergenza.

Per restare aggiornati sulla situazione sanitaria, sulla criminalità o su quali stati del Messico evitare è opportuno fare riferimento alla sezione dedicata al Messico del sito Viaggiare Sicuri della Farnesina.

I voli per il Messico dall'Italia

Vista di Tulum in Messico
La spiaggia di Tulum in Messico.

Grazie ai siti aggregatori come Skyscanner e Volagratis, trovare velocemente voli per il Messico è facile, anche a prezzi relativamente convenienti se si cerca con un buon anticipo.

Da Milano e Roma sono disponibili voli per Città del Messico, Cancun, Cozumel, Guadalajara, Puerto Vallarta e San José del Cabo con uno scalo, con le compagnie Alitalia, American, Swiss, British Airways, Iberia, Brussels Airlines, Finnair, Delta e KLM tra le tante.