Vivigratis logo
Facebook logoYoutube logoFlipboard logo
Tempo libero • Come scegliere i migliori manubri per la palestra e quali esercizi fare a casa
Condividi
Whatsapp logo
Telegram logo
Pinterest logo

Come scegliere i migliori manubri per la palestra e quali esercizi fare a casa

I manubri sono gli attrezzi usati dai bodybuilder e da tutti coloro che, con l’allenamento in palestra o a casa, desiderano aumentare la massa magra.

Con questi accessori si possono svolgere tantissimi esercizi differenti, in base al gruppo muscolare che si desidera allenare.

Ciò che distingue questi attrezzi è il loro peso e la struttura; di solito i manubri hanno una piccola barra centrale e alle due estremità sono attaccati i carichi a forma di disco circolare.

Le palestre sono dotate di manubri professionali con dischi fissi, però in commercio è possibile trovare anche gli stessi attrezzi ma con carichi intercambiabili; quest’ultima tipologia è perfetta soprattutto per chi si allena a casa.

Quali sono i manubri migliori da palestra?

Abbiamo visto come in palestra si trovano per lo più i manubri con carichi fissi.

Inoltre, sempre in palestra oltre ai manubri si trovano anche i bilancieri; questi hanno la stessa funzione dei primi, con l’unica differenza che la barra in acciaio è molto più lunga e alle estremità vanno inseriti manualmente i carichi.

La differenza principale sta nell’esecuzione degli esercizi, in quanto i manubri consentono movimenti più liberi e permettono di allenare allo stesso modo tutti i muscoli, mentre nei bilancieri solitamente l’arto più forte fa uno sforzo maggiore.

Quindi, il consiglio è di preferire i manubri; ma quali sono i migliori da palestra?

Se siete alla ricerca di un prodotto intercambiabile e regolabile, vi consigliamo Bowflex Selecttech in modo da avere un solo attrezzo ma con più funzionalità, oppure, sempre della stessa categoria ma meno costosi sono i manubri da 24 kg intercambiabili. Un altro prodotto eccellente è il set di manubri intercambiabili con rivestimento in plastica, anti scivolo e zigrinata.

Per chi si allena in modo professionale e desidera variare la tipologia di allenamento, i migliori da acquistare sono i manubri con prolunga in acciaio che diventano dei bilancieri.

Cosa considerare prima dell’acquisto

Al momento dell’acquisto è importante valutare determinate caratteristiche:

  • forma
  • peso
  • materiale

Per quanto riguarda la forma, i manubri possono essere arrotondati o esagonali. Quest’ultimi sono da preferire perché più maneggevoli, non rotolano via una volta appoggiati a terra e, soprattutto, sono perfetti per l’esecuzione dei press-up.

Altra caratteristica da guardare è il peso. Scegliere dei manubri intercambiabili vi sarà utile per allenare in modo diverso i gruppi muscolari, mentre i manubri fissi sono da scegliere in modo accurato in quanto a volte sono troppo leggeri o troppo pesanti per l’esecuzione di determinati esercizi.

Ultimo, ma non meno importante, è il materiale. I manubri possono essere rivestiti in plastica oppure in metallo. I primi sono comodi da maneggiare, perché anti scivolo e meno rumorosi, mentre i secondi anche se professionali possono rovinare i pavimenti a causa del peso.

I migliori manubri che puoi acquistare

Tra tutti i prodotti disponibili in commercio, ecco i manubri migliori con cui allenarsi sia a casa che in palestra, suddivisi in base al peso, alla regolabilità e al materiale.

Manubrio regolabile da 24 kg

Il migliore
Manubrio regolabile da 24 kg
Manubrio regolabile da 24 kg

Timebreak

Attrezzo da palestra e per allenarsi a casa. Pezzo singolo, con manubrio a peso variabile. Colore nero con inserti rossi. Scatti di peso per il manubrio: 2.5 - 3.5 - 4.5 - 5.5 - 6.5 - 8 - 9 - 10 - 11.5 - 13.5 - 16 - 18 - 20.5 - 22.5 - 24 kg.

a partire da€ 147.00

Attrezzo da palestra dotato di carico variabile con selezione rapida. Infatti, questo accessorio è caratterizzato da un sistema di scatti regolabili manualmente, attraverso i quali è possibile selezionare il peso desiderato.

Un’ottima soluzione per allenarsi a casa, che vi consente anche di risparmiare spazio.

Coppia di manubri regolabili

Il più costoso
Manubri regolabili
Manubri regolabili

Bowflex

Attrezzo regolabile due in uno. Peso da 4,5 kg fino a 40,8 kg. Sistema di rotazione del quadrante per variare il peso. Adatto sia per esercizi di tonificazione che di forza.

a partire da€ 899.00

Attrezzo professionale due in uno, con possibilità di regolare il peso manualmente. Realizzato con materiale di qualità, piastre in metallo rivestito.

Questa tipologia di manubri è perfetta per allenare e tonificare diversi muscoli, dalle braccia alle gambe.

Manubri esagonali

Manubri pesi esagonali
Manubri pesi esagonali

POWRX

Attrezzi gommati da 10 kg l'uno. Perfetti per il body building, functional fitness e per il potenziamento sia a casa che in palestra. Ideale per allenare i muscoli bicipiti, tricipiti, deltoidi e pettorali.

a partire da€ 49.90

Attrezzi con peso rivestito in gomma nera e dalla forma esagonale. La barra in metallo ha delle zigrinature antiscivolo, che facilitano l’impugnatura. Il rivestimento in gomma dei pesi, li rende duraturi ed evita rischi per il pavimento; quindi, questo prodotto è idoneo per l’allenamento a casa.

Manubri tondi rivestiti

Il più economico
Pesi colorati
Pesi colorati

Shanxi regent works inc.

Attrezzi da palestra e per allenarsi in casa. Set di 2 manubri da 2 kg l'uno. Rivestiti in neoprene e colorati. Design a punte piatte per evitare il rotolamento da pavimento, facile da riporre.

a partire da€ 18.99

Set di manubri tondi in ghisa con rivestimento in neoprene, per proteggere il pavimento e garantire una maggiore tenuta.

Questi attrezzi sono perfetti per allenarsi anche a casa o in palestra, sono facili da maneggiare, hanno un peso fisso e occupano poco spazio.

Manubri in ghisa da 20 kg

Manubri con prolunga
Manubri con prolunga

Shanxi Regent Works Inc

Attrezzi da 20Kg e regolabili. Set con prolunga che trasforma i manubri in bilancieri.

a partire da€ 54.97

Manubri in ghisa nera con prolunga che li trasforma in bilanciere. Questo attrezzo è regolabile con carichi intercambiabili ed è valido per allenarsi sia a casa che in palestra. Ha un’impugnatura zigrinata che lo rende antiscivolo e più maneggevole; l’unico neo è che essendo in ghisa può rovinare il pavimento.

Set manubri rivestiti in plastica

Manubri da 10 kg
Manubri da 10 kg

SONGMICS

Set di manubri rivestiti con plastica. Set di due manubri da 10 kg ognuno. Antiscivolo e presa facile. Dischi: 4 x 2,5 kg, 4 x 1,25 kg, 4 x 1 kg; 2 x sbarre in ferro; 4 x chiusure a vite-stella.

a partire da€ 37.99

Attrezzo professionale sia per la palestra che per allenarsi a casa. Manubri molto solidi con barra in ferro e dischi rivestiti in plastica nera antiscivolo.

I carichi sono intercambiabili a seconda delle proprie esigenze e, soprattutto, hanno delle chiusure a stella per fissare in modo sicuro i dischi.

Manubri con chiusura a molla

Manubri corti
Manubri corti

#DoYourSports

Attrezzi con chiusura a molla e dischi colorati inclusi. Pesi in 100% ghisa; varianti 2x1kg / 2x2kg.

a partire da€ 37.99

Modelli corti con dischi intercambiabili inclusi e chiusura a molla. Le barre sono realizzate interamente in ghisa 100% e con dischi di varia misura da cambiare manualmente.

Lo svantaggio è che la forma circolare, può farli scivolare e rotolare sul pavimento; in più, il cambio dei dischi richiede più tempo e, con il passare degli anni, può causare un deterioramento del materiale.

I 10 esercizi da fare con i manubri

Con i manubri si possono eseguire tantissimi esercizi, per tonificare i muscoli di braccia, spalle, petto, gambe e glutei.

Inoltre, chi utilizza questi attrezzi può allenarsi non solo in palestra ma anche a casa, l’importante è la tecnica e l’esecuzione per evitare errori e dolori, ma anche scegliere il carico giusto in base alla propria forza.

Infatti, optare per un peso eccessivo non facilita la corretta esecuzione e, di conseguenza, favorisce problemi a livello articolare e muscolare.

Curl

Il curl con i manubri è uno degli esercizi più conosciuti per allenare i bicipiti e possono essere eseguiti in diversi modi:

  • Curl con manubri da seduto o in concentrazione: seduti sulla panca con le gambe divaricate e un manubrio al centro. Schiena leggermente piegata in avanti, ginocchia a 90°, si porta il manubrio su e giù, tenendo il gomito ben saldo sull’interno coscia.
  • Curl con presa a martello: esecuzione in piedi con gambe divaricate e le ginocchia leggermente flesse. Impugnatura dei manubri a martello, ossia con i palmi delle mani paralleli, le spalle aperte e i gomiti ben saldi sui fianchi. L’esercizio prevede di flettere i gomiti, insieme o uno alla volta, senza muovere il resto del corpo; questo esercizio coinvolge i bicipiti e gli avambracci.
  • Curl supini su panca: esercizio per bicipiti da eseguire stando supini su panca inclinata di 45°. L’esecuzione prevede la flessione dei gomiti con il palmo delle mani rivolto verso l’alto, mantenendo la schiena salda sulla panca, le gambe divaricate e le spalle ben aperte.

French press

La french press su panca piana è un esercizio che serve per allenare i tricipiti.

Come si esegue?

Stando sdraiati sulla panca piana, la schiena è dritta e ben salda, mentre le gambe sono piegate a 90°.

I manubri si impugnano con presa neutra, ossia con i palmi rivolti verso l’interno, e si portano sopra la testa.

L’esecuzione prevede la flessione dei gomiti su e giù; quando i manubri vanno verso il basso i gomiti non superano mai la testa, mentre verso l’alto le braccia vanno stese sopra la testa.

Flessioni laterali del busto

Esercizio con manubri da fare stando in piedi e utile per allenare gli addominali obliqui.

Per eseguire questo esercizio bisogna impugnare il manubrio con una mano, con il palmo verso l’interno del corpo.

Stando in posizione eretta, con le gambe leggermente flesse e divaricate, i glutei e la schiena contratti, flettete lateralmente il busto portando il manubrio verso il basso e risalite fino alla posizione di partenza.

Alzate laterali

Questo esercizio serve per allenare i muscoli delle spalle, in particolare i deltoidi.

Come si esegue? Stando sdraiati di fianco sulla panca. Questa posizione sostituisce la classica esecuzione in piedi, considerata meno efficace.

La posizione prevede le ginocchia piegate, l’appoggio è sul gomito a contatto con la panca, mentre l’altro braccio tiene il manubrio.

Le gambe poggiano una a terra piegata a 90°, mentre l’altra distesa sulla panca.

Per l’esecuzione bisogna portare il braccio su e giù, con il gomito leggermente piegato, muovendo solo la spalla.

Croci

Esercizio tradizionale per i pettorali, da eseguire su panca piana.

Si esegue sdraiandosi con la schiena sulla panca e aprendo e chiudendo le braccia lateralmente con i manubri nelle mani; quest’ultime con il palmo rivolto verso l’alto.

Le gambe vanno piegate con le ginocchia a 90°.

Pressa alle spalle

Si tratta di un altro esercizio molto efficace e conosciuto per allenare le spalle, in particolare i deltoidi anteriori.

Si può eseguire stando in piedi con le gambe divaricate e le ginocchia leggermente flesse, oppure, seduti sulla panca.

I manubri si afferrano con i palmi delle mani in avanti e si portano ai lati della testa, vicino alle spalle.

Alzate insieme o uno alla volta i pesi, stendendo tutte le braccia e riportandole piano piano alla posizione iniziale, ossia all’altezza delle spalle.

Squat ad una gamba

Questo esercizio è noto anche come pistol squat, ed è perfetto per tonificare i glutei, i quadricipiti e i quadricipiti femorali.

Si tratta di un esercizio tipico del bodybuilding molto difficile da eseguire, perché necessita di esperienza e stabilità nel core.

Come si esegue?

Il manubrio va afferrato con presa neutra e il braccio lungo il fianco. La gamba dal lato del peso va sollevata, tenendola distesa, mentre l’altra va piegata con il ginocchio a 90°.

L’importante è mantenere l’addome e la schiena ben contratti e, soprattutto, non è necessario sollevare un carico eccessivo.

Squat con manubri

Classico esercizio per allenare i glutei e i muscoli delle gambe.

Si esegue in posizione eretta, tenendo due manubri con presa neutra e piegando le gambe a 90°. L’importante è lavorare con la parte posteriore del corpo, mantenendo l’addome contratto e la schiena dritta.

Le ginocchia non devono superare la punta dei piedi.

Spinte all’indietro

Esercizio per i tricipiti. Si esegue a corpo libero, ossia senza la panca.

Busto leggermente piegato in avanti, manubrio in una mano afferrato con presa neutra, ovvero con il palmo rivolto verso il corpo.

La schiena è contratta, si porta una gamba distesa dietro e una piegata; il braccio con il manubrio va disteso indietro e piegato in avanti a 90°.

Pullover

Esercizio per allenare i pettorali e i muscoli dorsali. Si esegue stando sdraiati con la schiena su panca piana e mantenendo un manubrio con entrambe le mani.

Le braccia sono distese e, partendo da sopra la testa bisogna muoverle lentamente verso il basso.